Al fine di fornire agli investitori cattolici un insieme altamente diversificato e organizzato di portafogli, CBIS applica un approccio “manager of managers” (gestore di gestori) alla gestione e allo sviluppo del portafoglio. Attraverso una ricerca e un’analisi accurate, assumiamo quelli che crediamo essere i gestori patrimoniali migliori in assoluto nel proprio campo.

Lavoriamo fianco a fianco con i nostri gestori patrimoniali sullo sviluppo di ogni portafoglio: essi scelgono di investire in aziende che controbilanciano quelle che noi abbiamo escluso e che offrono profili di rendimento simili. Offriamo un’ampia gamma di opzioni per accedere alle nostre strategie, inclusi fondi di investimento nel settore azionario ed obbligazionario. Mettendo in un fondo comune il patrimonio investito dai singoli partecipanti, possiamo investire importi di entità maggiore e lavorare con gestori degli investimenti dei quali gli investitori istituzionali non potrebbero disporre con portafogli più piccoli.

Grazie a un monitoraggio costante, controlliamo le scelte dei nostri gestori patrimoniali, al fine di garantire il raggiungimento di rendimenti finanziari competitivi, e di continuare a sostenere le credenze cattoliche degli investitori.